Bagni di Lucca Guida Turistica

Cosa vedere a Bagni di Lucca

Lo splendore del passato di Bagni di Lucca, dal Medioevo alla Belle Epoque, si riflette nella presenza di molti monumenti tra i quali:

Ponte delle catene: imponente ed elegante con una varietà di decori in perfetto stile neoclassico, costruito dall'architetto Nottolini per emulare la bellezza dei ponti inglesi sul Tamigi.

Chiesa Inglese: costruita nel 1800, quando i numerosi cittadini britannici, che a quel tempo venivano in villeggiatura Bagni di Lucca, sentirono la necessità di far costruire un luogo per professare la loro religione.

Casinò Municipale: era stato costruito perchè i ricavi servivano per "far quadrare" i bilanci delle terme. Qui si trovava anche la prima roulette d'Europa.

Ospedale Demidoff: Situato a Ponte a Serraglio, fu realizzato dal principe russo Nicolaj Demidoff che era solito venire a Bagni di Lucca per beneficiare delle cure termali.

Circolo dei Forestieri: ha ospitato anche Giacomo Puccini che lì ha trovato ispirazione per alcune delle sue opere, oggi è la sede di un ristorante e della proloco.

Palazzo della Lena: è il palazzo comunale. Da notare la sala consiliare, il cui soffitto è affrescato con tutti gli stemmi delle frazioni che compongono il Comune.

Nei dintorni di Bagni di Lucca

ORRIDO DI BOTRI
È uno dei più profondi canyons d'Italia ed è stato istituito nel 1971 come riserva naturale. Per chi fosse interessati in estate è possibile fare delle escursioni all'interno di questo caynon con percorsi guidati di diversa durata da 2 a 4 ore.

STRETTE DI COCCHIGLIA
Sono caratterizzate da una gola dove passano la strada e il torrente Lima. È un luogo suggestivo simile a un caynon dove è possibile, per chi dispone di una canoa adatta, fare caynoning.

Eventi & News

Altri itinerari consigliati
Barga | Garfagnana | Lucca | Pisa

Altri itinerari consigliati :: LOCALITA' TERMALI TOSCANE::
Bagni San Filippo | Chianciano Terme | Bagno Vignoni | Rapolano Terme